SHARE

Sconfitta dignitosa per il Real Colombo che cede per 3-1 sul campo della capolista Roma calcio femminile, al termine di una gara caratterizzata da pioggia e vento al Certosa, preceduta dal minuto di silenzio, ricordando il capitano della Fiorentina Davide Astori.

Al 13′ le padroni di casa passano in vantaggio con Vigliucci che realizza con un gran tiro da lontano; passa solo un minuto e al 14’ le ospiti pareggiano su calcio di punizione con il capitano Giulia Trani; veemente la reazione delle giallorosse che si rendono pericolose per ben tre volte con Visentin senza esito; al 25′ la Roma ritorna in vantaggio con Proietti su calcio di rigore, decretato per atterramento di Visentin; poco dopo un calibrato pallonetto di Visentin si stampa sulla traversa con la prima frazione di gioco che termina sul risultato di 2-1 a favore delle padroni di casa. Nella seconda frazione di gioco la Roma allunga le distanze trovando la terza marcatura al 50′ con Weithofer; nel corso della seconda frazione di gioco altre numerose occasioni per le giallorosse con Visentin che non concretizza le numerose occasioni da rete create. Da segnalare nel finale un palo di Weithofer e all’85’ un calcio di rigore fallito da Visentin che calcia la palla fuori dallo specchio della porta con la gara che si conclude sul punteggio di 3-1 a favore della Roma calcio femminile.

In virtù di questo risultato il Real Colombo resta ultimo in classifica con 3 punti, in virtù di 1 vittoria e 18 sconfitte; nel prossimo turno impegno casalingo contro la Roma XIV.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here